Cuba - > Cuba 2006 - > Isole Canarreos - > Itinerario

CANARREOS

IL MARE E I CAYOS EQUIPAGGIO LA BARCA ITINERARIO DIARIO DI VIAGGIO ISLA DE LA JUVENTUD

 

L'itinerario

 

L'itinerario

 

 

La navigazione si è svolta nel Mar dei Caraibi, a sud di Cuba nel quadrante occidentale dell'isola. L'itinerario è iniziato da Cienfuegos, città che si affaccia su una grande baia, collegata al mare aperto tramite un canale al centro del quale è il Castillo de Jagua del 1745  a difesa della città. Dopo circa 30-40 miglia nautiche, si incontra la barriera corallina e un numero infinito di isolotti e cayos che come una collana di perle si stendono fino all'Isla de la Juventud. Al di là della barriera è un precipizio che raggiunge i 4000 metri di profondità, al di quà bassi fondali, mai esplorati sistematicamente e non ancora sfruttati dal turismo internazionale, di difficile navigazione. La prima giornata si è conclusa nei pressi di Cayo Sal, non molto distante da Cayo Largo, raggiunto nel corso della seconda giornata. Bagno fino a raggiungere la spiaggia di sabbia bianca finissima, poi alla Marina per fare rifornimenti ed integrare la cambusa di bordo. Un po' di tempo è stato dedicato a visitare il paese sorto attorno alla Marina. Nella terza giornata sono stati raggiunti Cayo del Rosario e Cayo Cantiles, nei pressi dei quali è trascorsa anche la quarta giornata.                                            fino ad arrivare alla "islita", cioè l'Isola della Gioventù, l'"isola del tesoro" scelta da Stevenson come scenario per il suo romanzo, un tempo ricca di pini e pappagalli e oggi famosa per i suoi paesaggi sottomarini, tra i più interessanti e variegati di tutto il Caribe.

 

IL MARE E I CAYOS EQUIPAGGIO LA BARCA ITINERARIO DIARIO DI VIAGGIO ISLA DE LA JUVENTUD