Home - > Viaggi - > Asia - > Birmania (Myanmar)                                                               

VIAGGI

EUROPA MEDIO ORIENTE AFRICA AMERICA ASIA OCEANIA BARCA A VELA

 

  BIRMANIA LAOS VIETNAM

BIRMANIA

(Myanmar)

 

          Panorama_03.JPG (51196 byte)

YANGON BAGAN ON THE ROAD MANDALAY LAGO INLE SANDOWAY

 

Myanmar (Pyidaungsu Myanma Naingngandaw; Unione di Myanmar), repubblica del Sud-Est asiatico delimitata a nord dalla Cina, a est dalla Cina, dal Laos e dalla Thailandia, a sud dal mar delle Andamane e dal golfo del Bengala, a ovest dal golfo del Bengala, dal Bangladesh e dall'India. La superficie del paese è di 676.552 kmq e la capitale è Rangoon (Yangon). Già Birmania, ha assunto il nome di Myanmar nel 1989.

Il paese ha una popolazione di 41.994.678 abitanti (2001), la cui densità media è di 62 unità per kmq; la forma di insediamento prevalente è il villaggio rurale. Di razza mongolide i birmani, affini ai tibetani e ai cinesi, rappresentano il 72% della popolazione del paese; tra i numerosi altri gruppi etnici, che possiedono ancora distinti tratti culturali e linguistici, i più importanti sono i karen (8%), che popolano le zone più meridionali; gli shan (7%) che, simili ai thai (anche per quanto riguarda la lingua), vivono sull'altopiano omonimo organizzati in strutture feudali; i mon (2%) che, presenti principalmente nella regione del delta, vanno assimilandosi con la maggioranza birmana; i chin (2%), che vivono di caccia e pesca nelle zone montuose nordoccidentali e sono in stretta relazione con i gruppi del confinante stato indiano dell'Assam; e i kachin (2%) i quali, concentrati sui monti dell'estremo nord, hanno molti tratti simili ai vicini cinesi. Nel paese sono inoltre presenti larghe minoranze di immigrati cinesi e indiani

 

Per ulteriori informazioni: http://it.encarta.msn.com/encyclopedia_761574495/Myanmar.html